Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

HJC RPHA11

RPHA11, un'evoluzione del leggendario RPHA10+ , più volte giudicato vincitore di test di prodotto, da varie riviste internazionali del settore.
Sicuramente, per gli sviluppatori HJC, non è stata un'impresa facile superare questo modello top.


Innanzitutto, sono stati ancora una volta fondamentali i suggerimenti di miglioramento di Jorge Lorenzo: come successe con il suo casco da corsa RPHA10 +, anche con questo modello il campo visivo è stato ulteriormente tagliato per migliorare l'angolo di visualizzazione nella posizione di corsa .
Questa funzione trova supporto attraverso le rientranze laterali a forma di V situate nel bordo inferiore, precedentemente dritto, del casco . Un prerequisito importante per una più ampia mobilità della testa.
Il modello RPHA10+ aveva un blocco visiera semplice mentre ora, il modello RPHA11 ne ha uno doppio. Inoltre, i guanciali possono essere rimossi in caso di emergenza senza rimuovere il casco.
I maggiori cambiamenti, tuttavia , sono avvenuti per l'ottimizzazione della ventilazione del casco . Invece di 9 prese d'aria esterne ed interne , nel nuovo modello RPHA11 ce ne sono ben 25 a svolgere la stessa funzione.
Due ulteriori aperture, richiudibili, poste nella parte laterale del mento permettono un raffreddamento più completo e più performante.
Il nuovo modello è diventato ancora più sicuro: uno strato aggiuntivo di fibre ibride di vetro e carbonio migliorano la stabilità fisica della calotta.
In linea con la filosofia di HJC, ovvero la migliore qualità per tutti a prezzi accessibili, il nuovo e leggero modello premium RPHA11, del peso di soli 1.300 grammi (Tg. S), sarà già disponibile sul mercato dall'inizio di novembre a partire da 399,90€ per il monocolore, con visiera addizionale in tinta scura e Pinlock®- (lente anti-appannamento) di serie incluse.

www.hjc-europe.com