Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Valentino Rossi e Lin Jarvis
Lin Jarvis parla del rinnovo di contratto di Rossi

Yamaha lascia un po' la palla a Valentino Rossi per un eventuale rinnovo di altri due anni oltre il 2018. Lin Jarvis, team manager di Tamaha, intervistato su quando inizieranno a dfiscutere con Valentino rimanda tutto a metà 2018, intorno alla data del Mugello, quando Rossi avrà fatto le sue valutazioni sul suo stato di competitività.

Era stato lo stesso Valentino Rossi a dire dopo il GP di Germania a dire che pensava questo fosse l'ultimo contratto, ma dopo essersi trovato ancora competitivo aveva perso la certezza. Il pensiero di Valentino, che all'eventuale rinnovo di contratto sarà alla soglia dei 40 anni, è di continuare fino a quando si ritrova competitivo.

Comprensibile per Yamaha tenersi stretto mister MotoGP, scontato e un po' cinico dire che Valentino Rossi per Yamaha, e Dorna, è un investimento di sicuro ritorno fino a quando sarà capace di stare con i primi. Ma per ora Lin Jarvis si limita a dire che non è ancora tempo.

aMotoMio.it