Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Elettronica MotoGP
MotoGP e elettronica: tocca alla IMU

Non parliamo della tassa dei comuni italiani, ma di un nuovo livello di standardizzazione del comparto elettronico della MotoGP che potrebbe arrivare dall'unificazione della IMU dopo quella della centralina ECU avvenuta lo scorso anno e affidata a Magneti Marelli.

L'IMU invece è la piattaforma inerziale che calcola i livelli di inclinazione della moto in tutte gli istanti di percorrenza della moto, valori che poi invia alla ECU che li interpreta per regolare le modalità di risposta del motore alla richiesta di cavalli del pilota. In molti hanno sottovalutato questo componente in quanto lo si è fatto passare come un semplice sensore, ma come detto sopra la IMU "calcola" i valori di inclinazione.

A quanto pare modificando i valori si riesce a far reagire in maniera "pilotata" la centralina, quindi anche qui entra in gioco la qualità della componentistica IMU e la bravura dei programmatori che si occupano di programmarla.

Diventa quindi naturale, come da indiscrezione del comparto tecnologico di Dorna, pensare di agire sulla IMU per diminuire ulteriormente la differenza di prestazione delle MotoGP.

 

aMotoMio.it