Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Superbike test Portimao Jonathan Rea
Superbike test Portimao: Rea il più veloce, ma arriva Camier
0
0
0
s2smodern

Anche il campionato mondiale della Superbike conclude i suoi test pre stagionali a Portimao, sulla pista portoghese è stato ancora Jonathan Rea a imporre il suo ritmo, ma questa volta sono state le moto alle sue spalle a sorprendere tutti. In particolare il secondo tempo di Leon Camier sulla Honda CBR1000RR ha sorpreso tutti, la cura imposta dal pilota inglese alla moto dell'ala dorata sembra già dare i suoi frutti. Il talento a livello velocistico e di tester di Leon sembrano già dare frutti alla moto che da anni cerca un posto migliore in griglia.

Certo non vanno dimenticate le limitazioni imposte dal regolamento alle diverse moto, che di fatto possono falsare i reali valori in pista, ma di fatto il CBR1000RR di Camier ha passato altre moto che fino allo scorso anno le erano davanti.

Ancora in ottima luce le due Yamaha che si piazzano terza e quarto, confermando il ruolo di contendenti che le moto di Iwata si vogliono ritagliare nella nuova stagione.

Mancano di spunto invece per ora le du Ducati Panigale, difficile capire se sono le nuove limitazioni o i progressi delle altre case, ma le moto di Borgo Panigale navigano in posizioni non consone, bisognerà attendere i test di Phillip Island pre campionato per capire se i valori saranno questi.

Sarebbe davvero paradossale se questo nuovo "strano" regolamento, avesse come unico effetto quello di levare l'unica moto a contendere il titolo alle Kawasaki, le Ducati. Ravvedimenti di sicuro non se ne vedrebbero, al massimo alle ZX10RR sarebbe vietato l'uso della sesta marcia.

Tempi
01. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 41.485s
02. Leon Camier GBR Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 41.623s
03. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 1m 41.633s
04. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 1m 42.028s
05. Toprak Razgatlioglu TUR Puccetti Kawasaki ZX-10RR 1m 42.105s
06. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10RR 1m 42.312s
07. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 1m 42.500s
08. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 42.542s
09. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 42.602s
10. Jordi Torres ESP MV Agusta 1000 F4 1m 42.682s
11. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R 1m 42.746s
12. Loris Baz FRA Althea BMW S1000RR 1m 42.790s
13. Michael Rinaldi ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R 1m 43.013s
14. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 1m 43.234s
15. PJ Jacobsen USA TripleM Honda CBR1000RR SP2 1m 44.778s
16. Jake Gagne USA Red Bull Honda CBR1000RR SP2 1m 44.844s

 

aMotoMio.it