Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

#STRADEDIVERSE

Ho conosciuto il “Kiddo”, al secolo Carlo Nannini, qualche anno fa quando le nostre escursioni fantasiose e divagazioni sul tema motociclistico si sono incrociate su una nota rivista on-line.


Ho da subito apprezzato il suo modo di raccontare con quel simpatico sarcasmo Toscano che colora e rende tangibile anche la più piccola emozione.
Marmista, scultore, motociclista, giornalista…non so cosa faccia meglio ma non importa, ora ho il suo secondo libro tra le mani.
Uno scrivere leggero, preciso e scorrevole che diventa piacevole attraverso intercalari e similitudini dove la moto, ma anche l’amore e l’amicizia, come indicato nel sottotitolo di quest’opera, sono protagonisti.
Un racconto che si snoda in una vita parallela vissuta in una giornata tipica da Salone Milanese dove il diario giornaliero si mischia a racconti che in questi anni ha pubblicato sulla rivista con cui collabora da anni.
Chi lo conosce non avrà fatica a riconoscere personaggi e situazioni, e a volte il vero e la fantasia si mischiano talmente tanto da sembrare credibili.
Scene di vita vissuta colorate con sapienza, qualche sfumatura particolare a cui vuole risalto, per racconti che portano direttamente nella scena stessa.
Centosettanta pagine veloci da leggere con un sorriso sulle labbra.

Flap


#STRADEDIVERSE  – Storia di moto, d’amore e d’amicizia
Carlo Kiddo Nannini
Prefazione Claudio Falanga
Clavilux Edidioni
Pag. 170
€ 11,00