Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Interceptor
CLOVER INTERCEPTOR 2 WP – Test aMotoMio

L’Interceptor 2 WP di Clover è un giubbotto che si fa in quattro e può accompagnarci per quattro stagioni.
Taglio medio, quindi perfetto per le Sport-Touring e le Naked, ma che sta bene anche sugli scooter.


Un giubbotto polivalente quindi formato da due strati, o meglio da due giacche indipendenti che si completano a vicenda.
Simile nelle caratteristiche all’Interceptor WP che abbiamo già avuto modo di apprezzare, ma con qualche sostanziale differenza che può portare a sceglierlo rispetto alla “sorella”.
La differenza in sostanza è nel materiale in Duratek-4 ripstop, accoppiato al Duratek-4, utilizzato soprattutto nelle zone di maggior impatto.
Diverse anche le prese d’aria frontali che ne caratterizzano anche l’estetica; al posto delle due zip apribili al petto qui troviamo proprio dei pannelli di ventilazione di grande sezione facilmente apribili e regolabili.

Clover

Le stesse possono fungere da eventuali tasche supplementari quando sono chiuse, magari anche solo per il biglietto autostradale.
Quindi una giacca che rispetto alla sorella si comporta meglio nelle alte temperature, ma anche nelle basse grazie all’aumento dell’imbottitura termica del 40%, facendola diventare, di fatto, una 4 stagioni.
In più anche la possibilità di regolare meglio l’ampiezza all’avambraccio e ai fianchi mediante tiranti, come la regolazione al polso con doppio flap con Velcro.
La chiusura al collo, realizzato in materiale confort, è invece affidata a un bottone a pressione in due posizioni.
Rimangono uguali invece le regolazioni alle braccia con bottoni a pressione e al fondo giacca con flap con Velcro.

Clover Clover


Identiche invece le prese d’aria e gli estrattori sulla schiena sempre regolabili e ottime quando il caldo si fa sentire.
Stessa collaudata struttura delle due giacche e medesimo tipo di utilizzo che possiamo sinteticamente illustrare in quattro modalità:

1. AUTUNNO /INVERNO/PRIMAVERA - 2 strati indipendenti, tutti collegati con zip:
- giubbino esterno con possibilità di aperture delle aree di ventilazione
- giubbino interno impermeabile (Membrana Aquazone) con foderatura termica
In INVERNO, nei momenti più freddi, la parte impermeabile può essere portata sopra la giacca per aumentare il coefficiente termico, ma facendo attenzione che in questo caso si perdono le caratteristiche di visibilità e l’uso delle tasche in movimento.

2. ESTATE PIENA
- solo giubbino esterno, sempre con le protezioni CE inserite, con possibilità di aprire le ventilazioni su torace, maniche e schiena per un massimo refrigerio
Il giubbino interno impermeabile viene quindi tolto per essere utilizzato, nel caso di acquazzone improvviso.

3. ACQUAZZONE IMPROVVISO
- il giubbino impermeabile può essere indossato con rapidità sopra di quello esterno; è, di fatto, stato studiato anche per quest’utilizzo, il giubbino rimane completamente asciutto e riparato dalla parte impermeabile

4. LA SERA scesi dalla moto
- solo giubbino impermeabile, che alla fine del viaggio può essere utilizzato indipendente ed è dotato di una tasca interna. L’esempio calzante potrebbe essere una passeggiata serale, dove ci si può trovare gradevolmente riparati senza necessariamente indossare il più ingombrante capo tecnico.

Clover Clover
Clover Clover


Naturalmente il giubbotto Interceptor 2 WP ha tutte le caratteristiche di capo protettivo, infatti, il giubbotto esterno è dotato di protezioni “CE” di livello 1 su spalle e gomiti, ed è predisposto per l’alloggiamento del paraschiena interno, oltre ai già citati inserti in materiale “Ripstop”.
Sempre per la sicurezza attiva sono presenti inserti rifrangenti frontali, laterali e posteriori, arricchiti nel caso della colorazione di questa prova anche dal colore giallo fluo che ne aumenta la visibilità in caso di scarsa luce e che è proposta allo stesso prezzo delle altre versioni, come Clover ormai ci ha abituato.
Apprezzabile la presenza del tirante elastico per la connessione con i pantaloni e la predisposizione alla connessione giacca-pantalone con zip 360°.
Comodo, notevolmente comodo, basta trovare la giusta regolazione dei volumi secondo la presenza o meno del giubbotto esterno.

Clover

Quando fa caldo, si apprezzano la fresca fodera in “Climacontrol” e l’efficacia delle prese d’aria e degli estrattori.
Davvero pratico l’utilizzo della giacca interna (100% impermeabile, traspirante, dotata di una leggera foderatura termica) indossata sopra il principale, sia in caso di pioggia improvvisa sia quando la temperatura, verso sera o salendo di quota, scende senza necessariamente spogliarsi per accoppiarli.
Una giacca, dicevamo, per quattro stagioni, anche se in piena estate probabilmente la scelta porterebbe a una giacca traforata e in pieno inverno sarà magari necessario un abbigliamento intimo e/o sottostante adeguato….però si sa; i compromessi non possono mai soddisfare pienamente gli estremi, però questo Interceptor 2 si avvicina molto all’ideale.
Apprezzabile il trattamento idrorepellente della giacca esterna che limita l’eventuale inzuppamento.
Quattro le tasche disponibili; due esterne e due interne (una impermeabile) non di enormi dimensioni, ma comunque adeguate all’utilizzo e comunque nel caso si possono sfruttare, come già accennato, anche per questa funzione le prese d’aria al petto per oggetti non troppo pesanti e magari non quelli più di valore.

Clover

Disponibile nel classico nero/nero è nell’elegante nero/grigio, oltre alla versione in prova nero/giallo che abbiamo scelto per via della sua elevata visibilità.
Nonostante l’appariscenza della colorazione, la scelta dell’accoppiamento dei colori e del design lo rende un capo sportivo ma adatto anche al turismo, con un’estetica davvero ben riuscita.
Confermando che non sempre sicurezza e bellezza sono in disaccordo.
Si trova sul mercato a un prezzo attorno ai € 249,00 che si possono considerare ben spesi vista la qualità e la versatilità di questo Interceptor 2 WP, naturalmente disponibile anche in versione "Lady", con taglio femminile, allo stesso costo.

Tutta la collezione sul sito Clover

#provatodavvero

Grazie a Carlo Flaminio per le foto e a ICOMOTO di Galliate (NO) per la moto in uso.

GALLERY



Flap
Profilo