Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

DUNLOP K850A – Test aMotoMio

L’evoluzione delle motociclette ha portato in parallelo anche a un continuo sviluppo degli pneumatici.
Quei neri cerchi di gomma che, di fatto, sono tra le cose più importanti per permetterci di guidare in sicurezza e divertimento.


Evoluzione fatta di tecnologia, misure, mescole e disegno alla ricerca della massima prestazione secondo l’uso di utilizzo.
Basta fare un salto di qualche decennio per notare la sostanziale differenza che esiste tra le gomme di allora e le attuali.
Visivamente in larghezza e disegno, tecnicamente e a livello di sensazioni percepite alla guida assolutamente diverse con, ovviamente, un enorme vantaggio per le attuali.
Un’evoluzione che insieme con quella dei motocicli che ha portato a cambiare anche le dimensioni, da pollici a cm ormai in maniera quasi totalitaria e con l’abbandono, da parte di molte case produttrici, di alcune misure ormai poco presenti se non quasi scomparse dal mercato.

Dunlop K850

Ecco che l’utilizzo di moto d’epoca può portare in alcuni casi alla difficoltà di reperire il ricambio o doversi accontentare di una limitata scelta.
Vero che in alcuni casi le tabelle comparative aiutano a trovare misure paritetiche, ma ci si scontra a questo punto con le leggi di omologazione che obbligano al rispetto di quanto riportato sul libretto.
Così quando abbiamo dovuto rimettere in strada, una trentennale Yamaha XT600 ci siamo rivolti al nostro gommista di fiducia, F.lli Moro, per avere indicazioni su che gomme montare per rispettare i dai riportati sul libretto di circolazione.
Il risultato è che le uniche coperture disponibili nelle misure: 3.00-21 Anteriore e 4.60-18 Posteriore, attualmente sul mercato, sono le Dunlop K850 A.
Stesse gomme di quando questo modello uscì sul mercato.

Dunlop Dunlop


Il Dunlop K850 A si presenta come uno pneumatico aggressivo, ideale sia su strada sia su sterrato. Appositamente progettato per rispondere alle aspettative dei motociclisti più esigenti, ma con una versatilità orientata verso l’uso stradale.
Abbiamo, infatti, riscontrato un’ottima tenuta di strada, una notevole maneggevolezza perfetta mezzo e un confort di viaggio adeguato per il tipo di moto.
Questo pneumatico, della serie K di Dunlop, è caratterizzato da battistrada tasselli indipendenti, e dal design direzionale con i tasselli disposti uniformemente che valorizza le proprietà autopulenti della gomma, questo, unito a fianchi robusti, che proteggono lo pneumatico da scalfitture e tagli esterni, lo rendono adatto anche alla guida in fuoristrada.

Dunlop K850

Non aspettatevi prestazioni specialistiche in Off-Road, meglio nel caso scegliere gomme più specifiche, ma il compromesso tra uso on e off è sicuramente accettabile.
Ovviamente gomme con camera d’aria, hanno, oltre al pregio della suddetta versatilità, anche un’estetica perfetta per la nostra Yamaha XT600 2KF del 1987.
Insomma una scelta quasi obbligata nel nostro caso, ma decisamente ottima, belle, prestazionali e soprattutto scevre da ogni possibile critica alla revisione o ai controlli delle forze dell’ordine.

Grazie a Tommy Bressani per le foto

Tutta la gamma sul sito Dunlop

GALLERY



Flap
Flap