Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Premier Touran – Test aMotoMio

Touran, un nome che ispira viaggi e avventura. Infatti, questo casco integrale di Premier strizza l’occhio al granturismo anche veloce.
Un casco quindi comodo, aerodinamico e con tutte le caratteristiche utili a chi ama viaggiare.


Un casco dalla calotta, unica, in materiale tricomposito (Fibre in dyneema, carbonio e aramidica) con aggiunta di resina epossidica.
La qualità percepita è notevole e anche la cura dei dettagli, appena preso tra le mani sembra pesante, sono dichiarati dalla casa 1350 grammi, però l’ottima bilanciatura fa sì che una volta indossato la sensazione sia di un peso inferiore.



Confortevole, anche indossando gli occhiali da vista, con interni morbidi ma non cedevoli, facile da calzare e pratico il sistema di chiusura con fibbia a sgancio rapido con regolazione micrometrica.
Si apprezza subito l’ottima trasparenza della visiera di serie chiara, dotata naturalmente anche di lente Pinlock per le giornate piovose o umide.
Visiera ampia, ovviamente antigraffio, e facile da manovrare, c’è anche la possibilità di bloccarla per evitare involontarie aperture in velocità.
L’eventuale sostituzione della stessa, magari con quella “fumé” (disponibile come accessorio), è rapida e senza l’uso di attrezzi.


In realtà la visiera scura diventa superflua visto che questo Touran è dotato di visierino interno parasole.
Una soluzione praticissima per il turismo dove con un semplice movimento di una leva, facile da manovrare anche con guanti pesanti, permette di abbassare o alzare in un attimo questo scudo per i raggi del sole.
Visierino altrettanto otticamente valido e della giusta lunghezza da non disturbare ne interferire con il naso o gli occhiali.
Per la ventilazione sono presenti due prese d’aria regolabili, una sulla mentoniera e una sulla sommità della calotta, e due estrattori della parte posteriore.
Quando il clima si fa freddo o inclemente, oltre al già citato Pinlock di serie, ci sono in dotazione anche un paranaso e un paragola facilmente montabili e smontabili.



Predisposto per alloggiare eventuali sistemi di comunicazione sempre più utilizzati dai viaggiatori.
Essendo un casco da turismo si ritiene venga indossato per lunghe percorrenze e per parecchie ore, pertanto, quindi anche l’aspetto igienico è stato preso in considerazione con la possibilità di interni completamente smontabili e lavabili.
Un casco di alta gamma disponibile in diverse soluzioni cromatiche che trovate sul sito di Premier.

#provatodavvero e promosso



Flap