Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Clover GT Pro – Test aMotoMio.it



“Tre strati per quattro Stagioni”
Non ci sono santi, quando si viaggia anche le gambe hanno bisogno di confort e protezione.


Per un viaggio poi dove si passa dagli oltre trenta gradi ai poco più di dieci con grande possibilità di pioggia diventa indispensabile un  capo poliedrico come può esserlo un pantalone tre strati.
Noi abbiamo scelto di abbinare alla giacca Crossover Airbag di Clover questo modello sempre, della casa Veneta, che ne ricalca oltre all’estetica anche le caratteristiche tecniche.



Un tre strati questi GT Pro, uno strato esterno in Duratek 5, Duratek 7 e materiali balistici pregiati a rinforzo nei punti di maggior usura.
Naturalmente completo di protezioni omologate di livello 2 ai fianchi e alle ginocchia.
Caratteristiche particolari le ampie prese di ventilazione sulle cosce e sotto le rotule che portano aria fresca alle nostre amate estremità inferiori.
In caso di maltempo la membrana aquazone può essere inserita all’interno rendendo il capo assolutamente impermeabile e nel caso di freddo estremo può essere aggiunta anche lo strato imbottito che permette di affrontare temperature polari.


Non abbiamo potuto sperimentare questo aspetto glaciale ma la sensazione è che le promesse possano essere ampiamente mantenute.
Invece certa la tenuta all’acqua e ottima la ventilazione quando tutte le prese d’aria sono aperte.
Protezioni alle ginocchia regolabili per trovare la giusta posizione individuale e corrette misure in vita dove la doppia regolazione con velcro permette una vestibilità ottima con qualunque abbigliamento si indossi.
Avremmo preferito una lunghezza di gamba maggiore, giusto qualche centimetro, così da coprire bene lo stivale quando si è in sella.
Confortevole il soffietto sul retro che aiuta a seguire i movimenti durante la guida.
Per la sicurezza attiva sono presenti degli inserti riflettenti nella scritta posteriore e nella parte bassa della gamba.




Gamba dotata di cerniera e di regolazione al velcro per una perfetta calzata e adattamento agli stivali per evitare fastidiosi spifferi.
Due tasche profonde e comode, completano il quadro di questi pantaloni che si sono rivelati un ottimo alleato in un viaggio di quasi 7000 km con parecchie ore alla guida.
Confort e sicurezza di pari passo e per chi vuole esagerare c’è la possibilità di unirli alla giacca mediante una cerniera perimetrale .
Oltre alla colorazione di questo test è disponibile anche la classica colorazione nera, sicuramente meno sporchevole ma anche meno elegante.
Ottimi compagni di viaggio per tutte le quattro stagioni, belli, comodi e sicuri, non ci sono più scuse per non partire.



Flap