Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

B.I.G. 4^ edizione: che insana passione!

La carovana del B.I.G. 4^ edizione, ferma il suo carrozzone per una sola luminosa notte nell'officina più cool di Milano e anima la passione di motociclisti "normalmente" pazzi e visionari, che a colpi di martello hanno forgiato i loro personali Frankenstein nel garage di casa. Come è andata?


Quaranta moto schierate in semicerchio nel piazzale di MotoSplash, sede di Ciapa La Moto. Quaranta creature scaturite dalla fantasia e dalla voglia di affermare la propria personalità attraverso ruote, metallo, bulloni, olio e puzza di gas di scarico. Questo è lo spirito che alla quarta edizione anima ancora in maniera sana il Build In Garage, la manifestazione che aMotoMio e Ciapa La Moto organizzano da quattro anni per dar sfogo alla voglia di fare moto, per quei motociclisti che la moto la trovano prima nella loro testa che sui listini.

BIG 4 - moto schierate

Se si potesse filmare e mandare a super velocità la frenetica preparazione che anima il cortile di Ciapa La Moto dalle 18 alle 20 e 30, orario di inizio del contest, sarebbero già quelli minuti di follia, ma la voglia di condividere la passione con questi veri motociclisti che si sono cimentati nel loro garage a costruire pezzi unici è qualcosa che necessita ogni anno una preparazione ben più lunga, non vogliamo deludere le aspettative di questi bikers, eppure ogni anno, quando cala il sipario, quando stanchi smantelliamo il grande palco di MotoSplash, ci ritroviamo a rimettere tutto in discussione, siamo già con la testa all'anno prossimo.


Quaranta creature diverse, ognuna con la loro storia, ognuna con una sfumatura di passione diversa che diventa una forma o un colore ben preciso. Non sorprende la presenza di moto dalla grande cura estetica e professionale, è il caso della Mito di Giacomo Tagliabue, o del quarto classificato, Filippo Tagliabue, che preso in mano il microfono ha preso tutto il tempo che poteva per spiegare come un sogno, un'immagine, a volte è così nitida di particolari da non poter trovare nemmeno un fanale tra le migliaia in commercio che somigli a quell'idea, unica soluzione è crearne uno da zero! Ma attirano anche l'attenzione creature dal carattere più duro, più industriale, come la Quattrobulloni o la Cagiva Ala Azzurra vincitrice del nostro premio speciale, moto che sono la radice di questo B.I.G., che nonostante le lusinghe non vuole proprio saperne di diventare educato e colto, l'ignoranza dell'acceleratore è sempre più genuina.


Pazzi motociclisti, con l'anima sporca di olio e grasso, e pazze le bellissime fidanzate innamorate di tanta passione, chi è il più fuori di testa dei due?



Serata che è andata via rapida, la nuova formula alla Superpole (quella vera), con la Q1 formata dal voto dei giurati per selezionare 7 moto, 5 di classifica e 2 premi speciali, la Q2 dove i 7 nominati si raccontano e la Q3 rappresentata da classifica e premiazione finale, hanno creato grande aspettativa, portando al limite dell'emozione con il testa a testa dei due contendenti per il primo e secondo posto, Stefano Briscolini con la sua ex Honda CB750C e Enzo Piliero con una irriconoscibile Kawasaki Z400. Una grande emozione!



Una grande serata, animata da chiacchiere, belle ragazze, birra, moto, sgasate, giubbotti di pelle e il mitico panino con la salamella, alla faccia degli americani che si devono accontentare dell'hamburger! Anche questo è gusto, anche questo è rustico. Bastava guardarsi intorno per sentirsi già felici, se qualcuno poi avesse l'anima del bandito sono bastati quei 10 minuti di sgasata collettiva per ricordare fino in fondo il suono di questa passione, reclami dei vicini a parte.


- PRIMO CLASSIFICATO-


-SECONDO CLASSIFCATO-


- TERZO CLASSIFICATO-


- PREMIO SPECIALE aMotoMio -


- PREMIO SPECIALE aMotoMio "LA BIG DEL B.I.G.4"


Non restano che i ringraziamenti, a partire dai giudici, ragazzi che onore! Gente che vive la moto come mestiere, oltre la passione:
- Cristina Bacchetti di Moto.it
- Alberto Cecotti per In Sella
- Alberto Comparato di Omnimoto
- Eleonora Dal Pra per Riders
- Matteo Pozzi di Motori on line
- Lorenzo Rinaldi per Low Ride
- Danilo Secli per Chop and Roll
- Paolo Sperati per Redbull.com

tutti con esperienze e gusti diversi, tanto da rendere, per loro, più complicato tra le moto proposte scegliere la vincitrice.
Ringraziamo "Giamba" Giovanni Battista Panigada con la sua splendida location, Motosplash sede di Ciapa La Moto, l'officina per eventi più cool di Milano, l'unica in 3D.
Grazie anche ai vari marchi gestiti da Mirò Comunicazione che hanno sponsorizzato l'evento, parliamo di Shark Helmets, Capit Performance, Segura, Mjus-RBL e Bagster.
Spettacolari i trofei, per i primi tre posti e premio speciale, disegnati e realizzati appositamente da GIVEN, per intenderci il designer della CR&S DUU, mica robetta!

Non resta davvero che abbassare la serranda e pensare alla prossima edizione, manca SOLO un anno, giusto il tempo per costruire una moto In Garage.

Se però nel frattempo non volete lasciare la moto nel box vi aspettiamo alla quarta edizione del "Summer Café" o agli Eventi aMotoMio

Classifica finale:
1° Stefano Briscolini  Honda CB750C 1983  - Trofeo GIVEN + Casco Shark
2° Enzo Piliero          Kawasaki Z400 1978  - Trofeo GIVEN + Gilet CAPIT
3° Roberto Dall'Oglio Yamaha XJ600 1984  - Trofeo GIVEN + Zaino Bagster
4° Filippo Tagliabue   Ducati 600M    1998 -  Borsone Mijus
5° Studiofibre          Yamaha XT600 1982-  Polo Segura

Premio aMotoMio: Diego Farina Cagiva Ala Azzurra 350 1986 - Trofeo GIVEN
Premio Speciale "BIG": Daniele Maggi Suzuki GN250 1994 - Tazza, Maglietta e Libro aMotoMio

GALLERY

Wolf