Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

MBE "Vernice e Benzina"

La serata che apre la kermesse Veronese delle due ruote che tradizionalmente si svolge nella splendida cornice del palazzo della Gran Guardia, in piazza Bra, proprio di fronte alla storica Arena.


Una serata elegante, ma non troppo dove più che l’abito è protagonista la moto.
Diverse sfumature della nostra passione a motore rappresentata dalle belle moto esposte a partire dalla più “anziana” ma sempre fascinosa Frera 500 che celebra il ritorno, dopo 87 anni della Targa Florio Motociclistica.


Poi una Special su base Honda, una grintosa fuoristrada, una moto da pista del mondiale moto3 e una Harley Davidson dedicata al Mito Terence Hill.
Proprio l’attore, insieme ad un altro illustre collega, Renato Pozzetto, lo chef Filippo La Mantia e l’immancabile Ringo DJ presenti all’inaugurazione ufficiale presieduta da Flavio Tosi, Sindaco di Verona.
Un telo però ricopre qualcosa che sembra più d una moto e che sarà la protagonista della presentazione ufficiale, o meglio la prima possibilità di vedere dal vivo questa realizzazione.
Si tratta dell’ultimo lavoro di Oscar Tasso, OCG Garage, preparatore molto quotato Ravennate che ha interpretato a modo suo, seguendo i desideri del proprietario che l’ha commissionato, la filosofia del Sidecar.


Così ai presenti, tolto il telo, è apparsa una splendida opera di legno e metallo con particolari raffinati e unici che uniscono il mondo moto al mondo della nautica con richiami ai mitici motoscafi Riva e dettagli “Marini” che si uniscono ai dettagli di pelle, cuoio, alluminio e acciaio che hanno trasformato, senza snaturarla la BMW R100 base di questa Special a tre ruote.
A questo lavoro Oscar Tasso ha realizzato in parallelo un libro che illustra la storia di questa “Avventura” (Che è anche il nome della moto) in tiratura di 200 pezzi il cui ricavato andrà totalmente in beneficienza.
Un attimo per perdersi con gli occhi a scrutare i dettagli e tra un bicchiere di ottimo vino e un abbondante e raffinato buffet la serata scorre veloce tra chiacchiere e opinioni che scorrono libere e veloci come lo sono le nostre moto.



Una serata in cui non fare troppo tardi che termina con due passi in una sempre romantica Verona che non smette mai di rapirci.
Un attimo e la notte arriva, in attesa che il Motor Bike Expo prenda davvero il via e la parola d’ordine sia Passione.

GALLERY



Flap