Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Summer Cafè atto III

I BIG events si sa sono in gran parte appannaggio della "grande Milano", vero centro nevralgico Lombardo di un botto di cose, eventi legati al mondo delle due ruote compreso. Cercare di organizzare un evento nella piccola provincia deneuclearizzata, come cantava Bersani, diventa così una scommessa ad alto rischio. Scommessa che per il terzo anno consecutivo la nostra compagine di "testoni ostinati" è riuscita a vincere ancora.  

 

Si perché, sembrerà strano, ma a volte far uscire i motociclisti dal proprio nido è davvero difficile. Se poi ci sommate anche che il meteo ormai è la app più cliccata e che sopratutto non manca il "terrorismo metereologico", la data molto a ridosso delle vacanze, e che la location dista ben 32 km da Milano...beh vincere la scommessa non è stata impresa da poco.

Ed è in queste serate, ricche di contraddizioni che ti rendi veramente conto dell'assenza di confini nella passione motociclistica. E dato che il tema della serata erano le "special", ogni volta che vediamo un contest non finiamo mai di stupirci delle ore passate a modellare una moto sul proprio gusto, sulla moda del momento oppure in preda ad un colpo di genio. Ore rubate al sonno, magari chiusi in uno scomodo garage freddo d'inverno, e pieno di zanzare d'estate.

E se è pur vero che qualche esemplare è arrivato su un furgone le restanti moto iscritte al contest sono arrivate, come è sacrosanto che sia, marciando su strada e guidate dai lori fieri proprietari (o proprietarie); niente paura di una (paventata) pioggia, ne' di fare qualche km in notturna.  Beh che poi per qualcuno qualche Km si è trasformato in qualche centinaia di Km, per altro percorsi su una sella improbabile...credetemi mooolto improbabile; Fabrizio Grillo si è infatti aggiudicato il premio "aMotoMio", per la passione, la simpatia e il coraggio di percorrere la distanza Spotorno-Cuggiono in sella alla sua R100GS fortemente personalizzata.



Insomma la location  è degna di nota con le moto esposte a bordo piscina, la serata era fresca e con le stelle ben in evidenza senza dimenticare una buona musica live di sottofondo.

Ma veniamo al contest e alle classifiche finali, che abbiamo potuto comporre grazie all'aiuto di una giuria di tutto rispetto composta da Cristina Bacchetti (Tester Moto.it), Davide Perruchini (Tester di Superbike Italia e redattore di Classic Moto), Alberto Sterle (presidente del motoclub Storm of Helmet) affiancati dal Nostro Wolf. Una selezione a volte complicata che non potendo premiare tutti i convenuti (lo avremmo fatto volentieri) ha dovuto selezionare i vincitori tra le 26 moto schierate. Ecco quindi la classifica finale con i relativi premi:

1° Classificato Marco Gaiani su Moto Guzzi SP del 1975 (n° 24) a cui è andata la coppa aMotoMio e una Maschera Alzela

2° Classificato Wilmer Travagliati  su Kawasaki Z400 (n° 13) a cui è andata la coppa aMotoMio e un paio di guanti GIMOTO offerti dal Montecatena Store

3° Classificato Giacomo Martinotti  su BMW R1200R  (n° 5) a cui è andata la coppa aMotoMio e una KillerBag offerta  da Montecatena Store

Premio Speciale “Simpatia” a Andrea Baldino con la Orion (n° 1) che ha ricevuto una maglietta Cobain offerta  da Montecatena Store

Il premio aMotoMio invece è andato a Fabrizio Grillo, da Spotorno, con la sua BMW R100GS (n° 4) a cui, oltre alla coppa aMotoMio è andato anche un buono sconto offerto da WEMOTO Italia

Spazio alle Donne con le tre presenti tutte premiate:
Giada Rigolli su BMW R65 (n° 9) a cui è andato il premio GS27 Moto Italia
Cristina Masini su Suzuki SV650 (n° 22) e Ileana Vailati su Ciao Piaggio (n° 27) che hanno ricevuto il libro “Le fiabe dei Motociclisti”

Concludendo non ci resta che ringraziare, a partire da chi è venuto da molto lontano, a chi si è sparato un'ora abbondante di coda col furgone, senza dimenticare chi se ne è fregato delle erronee previsioni meteo.

Un grazie particolare a tutto lo staff della Piscina di Cuggiono Gestione Games che ogni anno ci mette a disposizione spazi e supporto logistico (oltre ad una buona Birra) per le nostre malsane idee.  Ancora grazie alla nostra giuria che si è simpaticamente prestata con pazienza ad aiutarci nelle scelte e grazie alle decine di motociclisti presenti, in concorso o non che con la loro partecipazione alimentano il fuoco della passione di aMotoMio.it. Ultimi ma non per importanza gli amici di Alzela, GS27,  Montecatena, Wemoto (in rigoroso ordine alfabetico) che hanno simpaticamente appoggiato la nostra iniziativa.

Arrivederci all'estate 2017 per il poker del Summer Cafè

Fagna & Staff di www.amotomio.it