Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Clover Bullet Pro – Test aMotoMio

La giacca in pelle è da sempre sinonimo di motociclista, o aviatore, quindi un capo che non può mancare nel guardaroba di un appassionato di due ruote.
Molte le declinazioni dedicate a questo capo, dal classicissimo “Chiodo”, al Bomber,  fino al giubbino sportivo, spesso con colori e/o inserti colorati, attraverso le classiche giacche in pelle.


Clover da una sua interpretazione della giacca in pelle con il Bullet Pro.
Disponibile in due colorazioni, il classico nero e un marrone testa di moro; noi abbiamo scelto quest’ultima colorazione, più modaiola e meno scontata.
La qualità percepita è notevole fin dal primo contatto grazie alla morbidissima pelle ovina (0,8/09 mm) con finitura soft touch  e alla cura dei dettagli a cui Clover ci ha da sempre abituato.



Linea filante , leggere imbottiture sulle spalle e sulle braccia,  nessun logo appariscente visibile, solo un piccolo marchio, in bassorilievo, sulla manica sinistra. Tutto questo  la rende perfetta anche per l’utilizzo cittadino che continua anche una volta scesi dalla moto ( è sempre possibile rimuovere le protezioni per renderlo un capo urban al 100%).
Però è in sella che da il meglio di se, grazie alle proporzioni corrette e all’ottima vestibilità.
Le protezioni alle spalle e ai gomiti non disturbano minimamente e inserendo il paraschiena, noi abbiamo usato il Back Pro Insert 5, nell’apposita tasca anche la schiena è protetta con il massimo confort.


Quando fa caldo la fodera in rete “Climacontrol” si frappone tra noi è l'interno, così da evitare la spiacevole sensazione di giacca incollata addosso tipica dell’abbigliamento in pelle, inoltre se dovesse fare freschino basta inserire il gilet termico compreso nella giacca e agganciarlo velocemente con l’apposita zip.
Chiusura ai polsi con zip e regolazione del volume ai fianchi con bottoni a pressione, come del resto per la chiusura al collo.
Completa la dotazione di tasche, tre esterne e una interna tutte dalla giusta ampiezza e chiuse da cerniera, l’unico appunto, a voler essere pignoli, la sovrapposizione delle due tasche, interna e esterna a lato cuore, che quando utilizzate tendono a fare spessore, avremmo magari preferito averle su due lati opposti.



Perfetto da abbinare alla Special, alla Cafè Racer o Classic preferita, un’eleganza vagamente retrò che non passa inosservata nonostante la semplicità del modello.
L’abbiamo usato sia per turismo sia in diverse occasioni moto mondane Milanesi, sempre con la massima soddisfazione di confort e sicurezza oltre che una resa estetica di sicuro effetto.
Protetti con stile, anche questo è Clover.

Caratteristiche tecniche e tutta la gamma sul sito Clover

Foto di Carlo Flaminio

GALLERY



Flap