Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

2015 in dodici Test

Lo scorso anno, come i quattro precedenti, è stato un anno di test, ne abbiamo fatti davvero molti, così proviamo a ricordarne qualcuno, non necessariamente i prodotti migliori, semplicemente quelli che magari ci hanno colpito di più o il test è stato particolarmente interessante.

Dodici Test come i mesi di questo anno vissuto velocemente in sella.

Partiamo dalla testa o meglio quello che la protegge sia quando corriamo veloci, o quasi nel nostro caso, su una pista a bordo di una sportivissima carenata e ci affidiamo quindi a un integrale Racing come il Casco LS2 396.2 Carbon.



Oppure quando semplicemente vogliamo goderci una bella giornata di sole con una Special o una Scrambler con il vento che scorre sul viso, allora un jet, magari “ventilato” diventa perfetto come il Caberg DOOM

Ci piace guidare e viaggiare comodi pertanto ci siamo affidati per un viaggio Scozzese a Clover che ci ha messo a disposizione una giacca Crossover AirBag e i pantaloni GT pro, insieme sono stati ottimi compagni di viaggio, permettendoci di passare dai quasi 30° dell'estate Milanese ai pochi gradi sopra lo zero delle Highland.

Quando invece la nostra due ruote è magari una Special la pelle nera diventa l’ideale per proteggere e per l’estetica come la Montecatena C.R. Teazer look che richiama il vecchio "Chiodo" rivisitato e reso più moderno e completo di protezioni certificate.

Naturalmente i jeans sono i pantaloni perfetti per questo modo di guidare e anche quando pantaloni tecnici diventano troppo pesanti, quando il turismo è a breve raggio o semplicemente ci muoviamo in città.
Naturalmente senza dimenticare la sicurezza e in questo i PMJ Rider rispondono perfettamente a queste richieste.



Le mani, le nostre preziose appendici vanno protette anche se fa caldo, basta scegliere guanti traforati che permettono di non soffrire senza rinunciare alla sicurezza.
I Clover R-9 Raptor si sono rivelati la risposta giusta.



Quando invece il freddo diventa intenso l’aiuto arriva magari dalla tecnologia di guanti riscaldati come gli Hot road di Tucano Urbano con i loro quattro livelli di temperatura selezionabili e una durata delle batterie che permette una intera giornata in moto anche nella stagione invernale.



Piedi sulle pedane e piedi veloci tra i cordoli che sfiorano l’asfalto al sicuro dentro stivali TCX R-S2 Evo che rappresentano quanto di meglio si possa trovare nelle calzature Racing, comodi sicuri e anche belli perchè anche in pista l'estetica conta.

Scarpe eleganti invece quando la città diventa il nostro panorama, stivaletti però capaci di tenere al sicuro anche nell’uso urbano i nostri preziosi piedi come gli Oxford di Stylmartin, difficile distinguerli da scarpe civili e molte volte li abbiamo utilizzati anche quando la moto era nel box.

Quasi invisibili sotto giacche, tute in pelle o completi da turismo i capi intimi come i prodotti EVO+ hanno la loro importanza per mantenere la termoregolazione del nostro corpo e a mantenere la pelle asciutta.

La schiena che ci sostiene ha bisogno di essere preservata da colpi violenti senza che per questo il paraschiena diventi fastidioso o peggio ancora di intralcio nella guida.
La risposta di Clover è nel Back 5 che segue la curva della schiena e nel caso di malaugurata caduta la preserva da danni irreparabili.

Un riassunto questo non esaustivo delle diverse decine di prove su abbigliamento che anche nel 2015 è stato il punto di forza di www.amotomio.it e che continuerà ad esserlo anche per questo nuovo anno sempre all’insegna del #provatodavvero.

Flap